<<< Torna al blog

Microfono USB Blue Yeti: l'ideale per gli streamer

. Pubblicato il . Ultima modifica: 2017-02-25

Blue Yeti

Migliori offerte del 2017: i migliori prodotti a prezzo scontato. Clicca qui per guardare le occasioni del momento.

sconti e deal migliori prodotti 2017

Vuoi dare un'occhiata alle migliori offerte per acquistare un microfono USB Blue Yeti? Clicca qui!

Il microfono USB Blue Yeti è sicuramente uno dei più interessanti della sua generazione. Si tratta di un modello funzionante con sistemi molto avanzati, in grado di dare vita a registrazioni di alta qualità da trasmettere direttamente ad un personal computer. Scopriamo tutti i suoi segreti.

A cosa serve il microfono USB Blue Yeti

Il microfono USB Blu Yeti nasce per essere un esemplare multipattern capace di farsi apprezzare dal pubblico grazie ad un'elevata versatilità. Il prodotto garantisce registrazioni audio di ottimo livello ad un prezzo più che ragionevole.

Come si nota già dal titolo, funziona tramite un collegamento USB e può essere impreziosito dall'installazione di alcuni driver strettamente connessi ad esso, anche se nessuno di questi ultimi risulta obbligatorio. Consente un controllo diretto del volume delle cuffie, del Mute istantaneo e del cosiddetto guadagno del microfono.

blue yeti di lato

Quattro modalità per un utilizzo senza limiti

Il microfono USB Blue Yeti funziona al meglio grazie alla presenza di ben quattro modalità di utilizzo, tra le quali l'utente può scegliere senza alcuna difficoltà.

Tutte e quattro vengono sbloccate tramite un sistema di pattern. Vediamo quali sono:

  • 1. Stereo. Questa funzione consente la registrazione di un suono uniforme e richiede l'utilizzo sia del canale destro che di quello sinistro.
  • 2. Cardioide. Serve per il salvataggio di qualsiasi fonte sonora che venga avvicinata in maniera diretta al microfono ed è ideale per videogame o registrazioni vocali.
  • 3. Omnidirezionale. In questo caso, l'obiettivo è cogliere la registrazione da tutte le angolazioni possibili. Perfetto per l'utilizzo in un ambiente piuttosto ampio.
  • 4. Bidirezionale. Funziona nella maniera migliore anche dietro al microfono ed è perfetto per un'intervista o un'esibizione con il proprio strumento musicale.

blue yeti vicino a un notebook

Una registrazione gestita passo dopo passo

Grazie a questo dispositivo, la registrazione sonora può essere monitorata passo dopo passo. L'intero processo viene controllato in ogni suo singolo dettaglio, con la possibile regolazione della sensibilità del microfono in base ad eventuali deformazioni del suono.

Nel corso di un podcast, è possibile interrompere tutto pigiando sul tasto Muto. Blue Yeti può essere collegato ad un PC o ad un altro dispositivo tramite un jack audio da 3,5 millimetri, che offre anche la possibilità di verificare l'effettiva qualità di registrazione non appena è stata effettuata.

Il microfono può essere ruotato con grande facilità grazie ad una montatura a cerniera. Alla fine, l'angolazione giusta può fare la differenza tra un suono di qualità alta ed un altro nella media.

colori del blue yeti disponibili

Specifiche tecniche e setup del prodotto

Il microfono USB Blue Yeti punta su un comparto tecnico di assoluto valore, con una risposta di frequenza di ben 48 kHz e un sistema a 16 bit. Contiene due capsule specifiche, ossia un condensatore in grado di gestire ciascun suono e un gradiente di pressione.

Il suo setup molto semplice viene sintetizzato anche da un design essenziale, che si rifà ai microfoni di un tempo. Dalla struttura metallica, esso funziona con un collegamento diretto ad una porta USB del PC. Basta calibrare tutto e il microfono può già entrare in funziona, sia per modelli Windows che per Mac.

Conclusioni

In sintesi, il microfono USB Blue Yeti sembra ideale per chi non possiede una grande dimestichezza con la tecnologia in generale.

Esso punta su un ottimo compromesso tra qualità e facilità d'utilizzo e su un prezzo molto contenuto, specie se rapportato alle sue funzionalità molto interessanti.

sconti e deal migliori prodotti 2017